Volume di allenamento

volume di allenamento

Il primo dei 4 parametri da prendere in considerazione nel bodybuilding natural è il volume di allenamento. Quando andiamo ad allenarci in palestra, dovremmo preoccuparci prima di tutto di quanto volume fare durante la seduta, poiché esso è uno dei parametri più stimolanti l’ipertrofia muscolare.

Vediamo di capire che cos’è il volume di allenamento e come calcolarlo.

Cos’è il volume di allenamento?

recupero muscolare allenamento

Il volume di allenamento è la quantità di lavoro che svolgi in palestra.

Il volume ha una relazione non lineare (fino ad un certo punto) con l’adattamento all’incremento della massa muscolare: esiste un legame dose-risposta tra volume, ipertrofia e forza. In altre parole, più ti alleni (più volume fai) più diventi grosso e forte.

Chiaramente questo legame ha un limite: spesso chi esagera col volume allenante non aumenta le prestazioni e l’ipertrofia, e questi due valori potrebbero addirittura calare.

Questo succede perché il volume non è il solo parametro da tenere in considerazione ma ce ne sono altri (intensità, densità, frequenza) che entrano in gioco quando vuoi incrementare l’ipertrofia: sta a te diventare bravo nel manipolare in modo corretto questi parametri.

Il corpo si adatta facilmente al volume, tra tutti i parametri allenanti è quello con più capacità di progressione. Ne ha addirittura troppa, possiamo arrivare a fare 20 serie per esercizio, 40 serie per gruppo muscolare. Purtroppo, aumentare eccessivamente il volume sacrificando tutti gli altri parametri (intensità, densità, indice di performance), non vi farà diventare più grossi.

Il compito di un ottimo allenatore è capire la relazione dose-risposta riguardo il volume allenante che ogni suo atleta ha e se siete auto-didatti, dovrete capirlo pure voi.

Ecco quindi che diventa necessario calcolare il proprio volume di allenamento.

Guida PDF gratuita

Ipertrofia muscolare - guida completa

Aumenta la massa muscolare e migliora la tua composizione corporea, e ricevi risorse utili via mail.

guida ipertrofia ebook download

Mi interessa l'allenamento per:

 

Come si calcola il volume di allenamento?

Volume allenante e non allenante

Prima di capire come si calcola il volume di allenamento, devi fare un passo “indietro” e capire prima di tutto che non tutto il volume è allenante.

Infatti, parliamo di volume allenante e volume non allenante.

Prova a pensare, infatti, a quando inizi a scaldarti su un esercizio in cui devi arrivare ad un carico molto alto. Farai innanzitutto delle serie per riscaldarti (si spera). Queste serie non fanno parte del volume di allenamento, in quanto hanno un basso impatto a livello muscolare e, in linea di massima, non sono portate né a cedimento, né vicine ad esso e di conseguenza hanno un RPE molto basso.

Inizierai quindi a contare il volume allenante quando eseguirai le serie che hanno solitamente un RPE alto.

volume allenante

Calcolo volume di allenamento

Esistono svariati modi per calcolare il volume:

  • carico x ripetizioni x serie (= tonnellaggio)
  • ripetizioni x serie
  • serie

In tutti questi calcoli, si tiene conto solo del volume realmente allenante e non di tutto ciò che ci sta prima (riscaldamento).

Nel Powerlifting, solitamente il volume si calcola utilizzando il tonnellaggio, poiché si lavora su determinate alzate e non sui gruppi muscolari e di conseguenza è molto più preciso e utile capire il volume di allenamento in quel modo perché non si tiene conto del volume che arriva al muscolo, ma del volume che si esegue sull’esercizio.

Nel bodybuilding il discorso si complica perché le alzate sono molte ma molte di più e si tiene conto del volume che arriva la muscolo, di conseguenza per facilità il volume di allenamento si calcola come ripetizioni x serie.

volume di allenamento

Nel bodybuilding, infatti, è utile conoscere quanto volume si sta eseguendo sui gruppi muscolari per monitorare la crescita muscolare in relazione alla quantità di volume allenante che si sta facendo. Ecco che ti viene utile quindi monitorare la distribuzione del volume di allenamento sui vari distretti muscolari.

Come linea di massima possiamo dire che:

  • Gruppi muscolari grandi hanno un range tra 100-160 ripetizioni,
  • Gruppi muscoli piccoli tra 90-140 ripetizioni,
  • Periodi di specializzazione su un distretto muscolare hanno 180-230 ripetizioni (in questo caso il volume sugli altri distretti dovrà scendere).

In tutti questi parametri, non dimenticarti che a farla da padrona è sempre l’individualità del soggetto e, di conseguenza, ogni atleta ha bisogno di un determinato volume per crescere.

Per capire come calcolare correttamente il volume di allenamento sui vari distretti, devi innanzitutto avere chiaro quali esercizi vanno a lavorare determinati muscoli.

Ad esempio:

  • Chest press = pettorale
  • Lat machine = dorsale
  • Shoulder press = spalle
  • Leg press = gambe
  • Alzate laterali = spalle
  • Croci su panca coi manubri = pettorale
  • Leg extension = gambe
  • Ecc.

Una volta che hai ben chiaro questo fattore, crea una tabella in cui nelle colonne andrai a mettere tutti i gruppi muscolari che vuoi monitorare (ad esempio petto, dorso, spalle, gambe, braccia) e nelle righe metterai i giorni di allenamento.

In questo modo, se andrai ad allenare il petto nel giorno 1, inserirai il volume (inteso come ripetizioni x serie) corrispondente al gruppo muscolare nella cella corrispondente.

Ad esempio, se esegui un 4 x 10 di croci su panca coi manubri, il volume di allenamento sarà di 40 e andrai ad inserirlo.

Se poi dopo farai un 4 x 12 di panca piana (volume 48), farai la stessa cosa, andando a sommare i due volumi di allenamento all’interno della stessa cella.

Così facendo, trovi il volume di allenamento corrispondente al gruppo muscolare di quella giornata sul gruppo muscolare “petto”, dopo aver eseguito i due esercizi di croci su panca coi manubri e panca piana.

Farai così su tutti gli esercizi in tutti i giorni.

A fine settimana, sommerai tutti i volumi di allenamento e potrai quindi avere un’idea di come hai distribuito il lavoro sui vari distretti muscolari.

ALLENATI SERIAMENTE IN PALESTRA

V-Athlete Program

Se non ottieni i risultati estetici che desideri, hai bisogno di un programma di allenamento serio ed efficace. Scarica l'anteprima di V Athlete.

4.4/5 - (40 votes)

Approfondisci le conoscenze su "Metodi e tecniche" con:

Invictus-bodybuilding

Project Bodybuilding

Il manuale sulla ricomposizione corporea

 39,90 Aggiungi al carrello
In offerta!

Project Exercise Vol. 1-2 – 2nd edizione

I libri sulla biomeccanica degli esercizi

 74,90 Aggiungi al carrello

Davide Casappa

Personal Trainer laureato in Scienze Motorie, Sport e Salute Allenatore specializzato nell’allenamento della Forza e Bodybuilding Maggiori informazioni

Project Bodybuilding

Il libro di riferimento sul Natural Bodybuilding

Project Bodybuilding Libro

Il libro più completo sul Bodybuilding e la ricomposizione corporea.