Cosa sono i tuberi: elenco e proprietà alimentari

project invictus acropoli logo

Rivista + Dirette.

Migliora te stesso con basi scientifiche.

Acropoli Project Invictus Rivsita e Dirette

I tuberi sono importanti nell’alimentazione e possono davvero arricchire la nostra dieta e cucina. Ma cosa sono i tuberi? Sono radici commestibili in cui la pianta racchiude le energie ed i micronutrienti essenziali per lo sviluppo del fusto. Per renderla semplice, un tubero funziona come un conto in banca: un vegetale accumula in esso tutte le sostanze di cui avrà bisogno durante l’inverno. Mangiarne uno corrisponde così ad una sorta di rapina, che ci fa ottenere moltissimi microelementi.

Perché consumare solo la patata?

I tuberi sono stati pian piano allontanati dalla nostra alimentazione, fatta eccezione per la patata (che arriva dall’America), per via della produzione economica. In realtà la patata non sarebbe neanche il migliore dei tuberi: ha meno micronutrienti (come vitamine e minerali) e appartiene alla famiglia delle solanacee, questo significa che contiene la solanina, tossica in alte quantità (non c’è comunque da preoccuparsene).

Proprio perché le patate non sono gli unici tuberi, ora vedremo insieme quali sono i tuberi commestibili, e ti fornirò anche un elenco di quelli che puoi trovare al supermercato, come il topinambur.

Ricordati che la patata è sia tubero sia un ortaggio (o meglio un ortaggio da tubero)

Perché consumare più tuberi commestibili

tuberi valori nutrizionali

Comprendere le caratteristiche principali dei tuberi ci aiuta a capire cosa sono e che effetti possono avere sulla nostra salute. Potrebbe essere positivo l’aumento del consumo di tuberi per tre motivi:

  1. Alto contenuto di vitamine e minerali: a parità di calorie, contengono più di questi microelementi se confrontati con molti cereali
  2. Densità energetica più bassa rispetto a quella di legumi e cereali. Avendo molta acqua, a parità di peso contengono meno calorie.
  3. Miglioramento dell’affinità con il glucosio. Consumando i tuberi aumentiamo la nostra capacità di assorbire il glucosio. L’alto contenuto di acqua e fibre alimentari fa sì che gli zuccheri vengano assorbiti poco alla volta, migliora quindi il funzionamento del nostro metabolismo glucidico.

L’ideale sarebbe cercare di dimenticare le nostre abitudini circa il gusto ed iniziare a riscoprire il sapore originale degli alimenti poco lavorati e conditi. Siamo portati a cuocere tutto, o, ad esempio, a togliere la buccia perché più amara. Ritornare al sapore originale è il primo passo per migliorare la nostra salute.

Questo non vuol dire che tutti i tuberi vanno consumati crudi. La maggior parte è commestibile anche se cruda, alcuni però non lo sono (come la patata). In alcuni casi inoltre la cottura può avere anche effetti positivi: nella carota, ad esempio, il calore rompe i legami della cellulosa ed il betacarotene diventa molto più biodisponibile. La carota è infatti un ottimo alimento cotto e crudo.

Elenco dei tuberi da mangiare: andiamo al supermercato

tuberi benefici

Un buon passo in avanti riguarderebbe l’ampliamento della gamma di tuberi che in genere consumi. Molti tuberi sono anche semplici da reperire, andando al supermercato ho scritto un elenco di tuberi che puoi trovare:

  • 3 patate di dimensioni differenti. Sono preferibili però le più piccole, perché, da giovani, hanno meno solanina che, come ti ricorderai, può essere tossica se in grandi quantità
  • Patate americane, che però non si trovano durante tutto l’anno
  • Carote classiche e nere
  • Barbabietole
  • Zenzero
  • Rapa bianca
  • Ravannelli
  • Manioca, è il tubero più calorico che possiamo trovare, molto buono ed è un sostituto della patata.
  • Radici amare (radici commestibili)
  • Topinambur (non indicato nel caso soffri di colon irritabile)
  • Daikon (radice)

Tabella valori nutrizionali tubero

Tubero kcal Carboidrati Zuccheri Proteine Grassi Fibre
Manioca 163 38 1,7 1,4 0,3 1,8
Patata dolce 86 20 4,2 1,6 0 3
Zenzero 80 18 1,7 1,8 0,8 2
Patate 77 17,5 0,8 2 0 2,2
Topinambur 73 17,4 9,6 2 0 1,6
Barbabietola 43 9,6 6,8 1,6 0,2 2,8
Carote 41 9,6 4,7 0,9 0,2 2,8
Rape 28 64 3,8 0,9 0.1 1,8
Radici amare 23 4,7 0,7 1,7 0,3 4

project invictus acropoli logo

Rivista + Dirette.

Migliora te stesso con basi scientifiche.

Acropoli Project Invictus Rivsita e Dirette

Approfondisci le conoscenze su "Alimenti" con:

Project Nutrition

Libro sull’alimentazione

 36,90 Leggi tutto
come imparare a gestire i carboidrati

Ebook come gestire i carboidrati

Come imparare a gestire i carboidrati

 23,00 Aggiungi al carrello
Andrea Biasci

Andrea Biasci

Dott. in Scienze Motorie. Ha insegnato e collaborato con l'università Statale di Milano come professore a contratto. Fondatore del Project inVictus. Maggiori informazioni

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione. Cliccando su “Accetto”, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy

Project Nutrition

Per essere padrone dei concetti e non schiavo delle diete

Project Nutrition Libro

Il libro per avere una visione completa su alimentazione

nutrizione dimagrimento.

Project

Completa il quiz per scoprire i migliori contenuti sul dimagrimento, la nutrizione e l’allenamento in palestra

ProjectInvictus V

Quiz