Dentato anteriore

Dentato anteriore

Il dentato anteriore o gran dentato origina con 9-10 digitazioni dalla prima fino alla nona costa e si va ad inserire lungo tutto il margine mediale della scapola, dall’angolo superiore fino a quello inferiore. Vista l’estensione del ventre muscolare possiamo suddividere il gran dentato in tre porzioni distinte che, in base all’orientamento delle loro fibre, possiedono funzioni anatomiche differenti. In particolare, le fibre che si inseriscono sull’angolo superiore della scapola compongono la porzione superiore, quelle che giungono sul margine mediale puro, la parte intermedia e quelle che decorrono fino dall’angolo inferiore, la parte inferiore.

gran dentato

Anatomia e funzioni del muscolo dentato anteriore
OrigineDalla prima alla nona costa
Inserzione Margine mediale della scapola, dall’angolo superiore fino a quello inferiore
AzioneAbduzione, rotazione craniale e tilt posteriore della scapola. Adesione della scapola sul torace

Muscolo dentato anteriore, funzioni

In virtù della sua localizzazione anatomica e della direzione delle sue fibre possiamo asserire con certezza che il muscolo dentato, innervato dal nervo toracico lungo, ha la funzione di far aderire la scapola al torace (tipica la sua debolezza come una delle possibili cause di scapole alate). Tale funzione è svolta in sinergia con i muscoli romboidi.

Il gran dentato, inoltre, possiede importanti funzioni a livello scapolare:

  • con la sua porzione superiore abduce la scapola;
  • con la porzione intermedia abduce, tilta posteriormente e ruota cranialmente la scapola (la glena ruota vero l’alto);
  • con la porzione inferiore abduce, tilta posteriormente e ruota cranialmente la scapola.
abduzione scapola
Abduzione della scapola
rotazione craniale
Rotazione craniale della scapola

 

Il gran dentato è così un muscolo fondamentale durante l’abduzione, nella quale è sinergico del muscolo trapezio superiore nel ruotare verso l’alto la glena e sinergico del trapezio inferiore nel tiltare posteriormente la scapola. Entrambi questi movimenti, se correttamente eseguiti, garantiscono funzionalità e salute all’articolazione gleno-omerale durante il sollevamento del braccio, preservando sufficiente spazio sub-acromiale per lo scorrimento dei tessuti e prevenendo la periartite.

Dentato anteriore esercizi

Quali i migliori esercizi per rinforzare il gran dentato? Viste le sue funzioni anatomiche possiamo asserire con certezza che, a differenza di quello che spesso si dente dire in palestra, il dentato anteriore non è adeguatamente stimolato durante le scrollate con manubri e il pullover, mentre è invece fortemente attivato in tutti i movimenti nei quali si richiede una flessione/abduzione della spalla contro gravità e in quegli esercizi dove si contrae come abduttore scapolare primario. Questi nei dettagli sono:

  • il lento avanti con bilanciere o manubri, nel quale il dentato anteriore si attiva come muscolo rotatore craniale per garantire un’ottimale movimento sinergico di omero e scapola durante l’abduzione a 180° prevista;

lento avanti

  • esercizi in quadrupedia (più semplici per soggetti deboli) nei quali il dentato anteriore si attiva come muscolo abduttore scapolare opponendosi al momento adduttorio generato dalla forza di gravità. In questi casi verrà richiesto al soggetto, tenendo i gomiti tesi, di portare in fuori le scapole (abduzione) tramite uno schema a serie e ripetizioni classico;

esercizi scapole alate

  • piegamenti sugli arti superiori, nei quali il dentato anteriore si attiva nelle medesime modalità viste nel punto precedente come muscolo antagonista del momento adduttorio scapolare della gravità, oppure può essere attivato sempre con uno schema a serie e ripetizioni classico mantenendo i gomiti sempre tesi e portando in fuori le scapole (abduzione) con un livello di difficoltà maggiore rispetto alla variante in quadrupedia vista poco fa.

esercizi dentato

Questi, in definitiva, possono essere considerati gli esercizi migliori per il rinforzo del dentato anteriore e alcuni esercizi per correggere le scapole alate.

Approfondisci le conoscenze su "Muscoli corpo umano" con:

Project Exercise Vol. 1

Project Exercise Vol. 1

Valutato 4.84 su 5

Libro sulla biomeccanica degli esercizi

 36,90 Aggiungi al carrello
Andrea Roncari

Andrea Roncari

Professore a contratto presso la facoltà di Scienze Motorie dell'università degli studi di Pavia. Fisioterapista e laureato in scienze motorie. E-mail: [email protected] Tutti i miei articoli

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione.

Cliccando su "Accetto", acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy