La presa carpea

La presa carpea

In questo articolo capiremo perché la presa nel Kettlebell è fondamentale. La presa di polso, carpea, è la particolarità del kettlebell russo e la ragione principale per cui si preferisce la ghiria al manubrio o al bilanciere per prove di resistenza all’esplosività.

Il successo del kettlebell nell’esercito russo è stato determinato principalmente dalla sua presa: comoda e stabile.

Si definisce IMPUGNATURA quando la mano avvolge completamente l’attrezzo, chiudendosi a pugno. Una spada viene impugnata.

impugnatura

Si definisce PRESA il rapporto di contatto di una parte del corpo con lo strumento od il suolo.

presa

Nel Kettlebell si usa la presa di polso chiamata PRESA CARPEA

presa carpea

Si entra completamente con la mano dentro il manico che si posiziona in diagonale andando a ad appoggiarsi sul carpo laterale il semilunare, nella zona chiamata il tallone della mano.

presa kettelbell

La differenza essenziale tra l’impugnatura e la presa carpea è che la prima contrae i muscoli dell’avambraccio, la seconda invece gli rilassa.

Nei kettlebell, vedi lo strappo, l’anello debole della catena è dato dalla forza della mano che rapidamente si esaurisce. Con questa presa potrete macinare ulteriori ripetizioni, oppure usare kettlebell più pesanti, permettendo così al resto della catena di lavorare ulteriormente.

Se provate a staccare un bilanciere da terra ma la presa non ve lo consente, non state allenando il resto del corpo. Avviene la stessa cosa anche coi kettlebells.

presa carpea corretta All’inizio la presa carpea è dolorosa, bisogna resistere, dopo un paio di mesi i dolori spariranno e l’avambraccio resterà sempre rilassato.

Anche con questa presa non dovete mai perdere l’allineamento del polso.

Approfondisci le conoscenze su "Cross training" con:

Project Cross-Athlete

Project Cross-Athlete

Programmazione avanzata per competitors

 36,90 Aggiungi al carrello
Project Strength

Project Strength

Libro sull’allenamento della forza

 36,90 Aggiungi al carrello
Andrea Biasci

Andrea Biasci

Professore universitario a contratto all'università Statale di Milano. Fondatore del Project inVictus. Maggiori informazioni

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione.

Cliccando su "Accetto", acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy

- 2019 -

PROJECT CONVENTION

2/3 NOVEMBRE 2019
@PALARICCIONE

ALIMENTAZIONE DAY 1
ALLENAMENTO DAY 2

 

PRENOTA ORA IL TUO POSTO RICEVERAI UNO SCONTO SPECIALE