La storia dell’EZ Curl Bar

La storia dell’EZ Curl Bar

La storia dell'EZ Curl Bar
Oggi
andremo insieme indietro nel tempo, verso gli anni ’40. Cosa scopriremo? Un attrezzo speciale che sicuramente avrai usato nella tua vita senza conoscere davvero la sua affascinante storia. Di cosa stiamo parlando? Prosegui nella lettura e lo scoprirai…

Alla fine del 1940 un ingegnere che si allenava con i pesi, Lewis George Dymeck, iniziò a lavorare ad un’idea che portò alla nascita di un attrezzo che rivoluzionò un esercizio noto come il curl con bilanciere.

Il problema…

Qual era il problema col normale curl con bilanciere?

Lewis George Dymeck non riusciva ad eseguire il normale curl con bilanciere pesante senza provare un fastidioso dolore ai polsi.

Come si dice? La necessità è la madre dell’invenzione.

La soluzione…

Qual è stata la sua soluzione?

Segnatevi questa data che rivoluzionò uno degli attrezzi più usati per lo sviluppo di uno dei gruppi muscolari più amati: il 11 Giugno 1948, Lewis George Dymeck, di Williamsport, Pennsylvania, registrò per un brevetto per quello che lui chiamò il …

Dymeck Curling Bar”.

Oggi, le “Dymeck Curling Bar” sono molto comuni e si trovano in ogni palestra.
EZ Curl

Non è niente di più che un bilanciere con parti ricurve, la cosiddetta barra EZ .

Mentre un bilanciere lungo e ricurvo per lo squat era già stato inventato e commercializzato per molti anni da William Pullum della Gran Bretagna, Dymeck fu il primo a concentrarsi su una versione più piccola progettata esclusivamente per la costruzione delle braccia.

All’inizio decise di vendere la sua nuova Dymeck Curling Bar tramite la rivista Iron Man, nel 1949.

L’annuncio dell’epoca prometteva:

Questa nuova barra per il curl darà le braccia più grandi che avete mai sognato di ottenere e nel modo più veloce di qualsiasi altro sistema al mondo!
La costruzione scientifica di questa nuova barra di curling fornisce un modo di presa così naturale che elimina totalmente tutte le difficoltà della normale barra diritta…
Questo nuovo bilanciere rende il curl così efficace che è possibile utilizzare da 10 a 15 chili in più rispetto a una barra diritta…
Poiché il valore dell’ esercizio con questo bilanciere è così notevolmente migliorato, sarà senza dubbio l’attrezzo che porterà a uno sviluppo più rapido e aggiungerà più massa alla parte superiore del braccio di qualsiasi altra invenzione.”

Venne concesso un brevetto per la sua Dymeck Curling Bar nel 1950.

Più tardi, egli, dopo essersi trasferito a Albuquerque, New Mexico, collaborò con Andy Jackson, dei Jackson Barbell Company .

Venne, in seguito, pubblicizzato e venduto come Dymeck/Jackson Curl Bar nel 1952-1954 .

Più tardi, nel 1954-1964, venne venduto come Jackson Curl bar.

Infine, nel 1964, vendette i diritti di brevetto allo York Barbell Company e, finalmente, divenne conosciuto come …

L’ EZ Curl Bar .

Nel 2011, Dymeck morì a Prescott, in Arizona , a 98 anni di età.

Dymeck personalmente ha fatto solo poche centinaia di copie del suo bilanciere EZ.

Esse sono facilmente identificabili.

Le sue iniziali, Lewis Dymeck, sono incise sui bilancieri…

LD

Il suo timbro personale di approvazione.

Fai del tuo corpo una meravigliosa opera d’arte!

Alla prossima! Oreste e Francesco.

Vuoi conoscere perché col bilanciere diritto spesso si ha male ai gomito o al polso, leggi il seguente articolo.

Approfondisci le conoscenze su "Esercizi palestra" con:

Project Exercise Vol. 1

Project Exercise Vol. 1

Libro sulla biomeccanica degli esercizi

 36,90 Aggiungi al carrello
Project Exercise Vol. 2

Project Exercise Vol. 2

Libro sulla biomeccanica degli esercizi

 36,90 Aggiungi al carrello
In offerta!
Project Exercise Vol. 1-2

Project Exercise Vol. 1-2

I libri sulla biomeccanica degli esercizi

 73,80  69,90 Aggiungi al carrello
Andrea Biasci

Andrea Biasci

Dott. in Scienze Motorie. Ha insegnato e collaborato con l'università Statale di Milano come professore a contratto. Fondatore del Project inVictus. Maggiori informazioni

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione.

Cliccando su "Accetto", acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy