Gusto, corretta informazione alimentare, bellezza (Intervista a Manuela Seccia)

Gusto, corretta informazione alimentare, bellezza (Intervista a Manuela Seccia)

Da settimana prossima partirà sulle pagine del project inVictus una rubrica di ricette tenuta da Manuela Seccia. Manuela ci accompagnerà in cucina proponendoci piatti gustosi e sani, adatti a chi si allena, a chi vuole migliorare la composizione corporea ma non vuole rinunciare al gusto. Il tutto sarà condito con un po’ di sana informazione sugli alimenti (cosa contengono, strategie alimentari, spunti di biochimica applicata).
Intanto questa settimana iniziamo a conoscere chi è Manuela attraverso una sua intervista, dandole appuntamento a settimana prossima per entrare con lei in cucina.

Intervista di Enrico Bellini ad Manuela Seccia

Gusto, corretta informazione alimentare, bellezza (Intervista a Manuela Seccia)

– I tuoi dati: età, altezza, peso, una breva descrizione.

Ciao a tutti! Mi chiamo Manuela, ho 23 anni. Chi mi conosce di persona mi distingue molto facilmente per la mia altezza (180cm), diciamo che non passo inosservata 😉 Il mio peso in gara è di circa 60 kg, mentre fuori dal palco oscilla tra i 63/64 kg.

– Quando hai iniziato ad allenarti in palestra e perché?

La mia vita, fin dalla tenera età, è stata segnata dall’amore per lo sport passando dalle più svariate discipline: la danza ritmica, il nuoto, ed infine la pallavolo.
Nel 2011, iniziando l’università di Scienze Motorie a Chieti, e non potendo essere sempre presenti agli allenamenti e alle partite della squadra, ho deciso di iniziare ad andare in palestra.
E’ stato amore a prima vista! Da allora non c’è stato giorno in cui ho pensato di abbandonare la ghisa!

– Qual’è la motivazione che ti ha spinto ad allenarti e a gareggiare?

La mia motivazione è stata la voglia di migliorarmi e veder realizzato un obiettivo: salire su di un palco e avere un corpo che da sempre sognavo…
Credere in qualcosa, anzi… volevo credere in me stessa!
Tutto questo lo devo al mio preparatore Alberto Menicucci, che mi ha letteralmente presa e butta in questo stupendo mondo dandomi l’opportunità di provare una tempesta di emozioni indimenticabili che solo il palco può darti!
Il bodybuilding e il suo stile di vita, tra alimentazione sana e allenamenti, mi ha insegnato la disciplina la dedizione, il sacrificio… ma la cosa più importante è che mi ha fatto conoscere una Manuela forte, tenace, sicura di sè, determinata a riuscire a scalare montagne più alte di lei.

– Hai recentemente vinto il campionato italiano NBFI nella categoria bikini, diventando così una WNBF Bikini Pro. Com’è cambiata la tua vita?

Beh… sono stata catapultata nel vero senso della parola in una grande altra sfida: gareggiare al Mondiale che si è tenuto a Boston lo scorso 15 novembre!
Un esperienza incredibile che mi ha portato a confrontarmi su di un palco mondiale con stupende atlete PRO! Purtroppo non mi sono classificata tra le prime 5 (i canoni americani erano diversi da quelli italiani) ma sono tornata a casa sentondomi comunque vincitrice: sentirmi parte di una grande famiglia quella della squadra NBFI. Ora sono proiettata con tanta determinazione verso i miei prossimi e ambiziosi obiettivi del 2015! 😀

– Hai qualche atleta in particolare a cui ti ispiri?

La mia musa è Bella Falconi..é stata la prima atleta e fitness model che ho iniziato a seguire su instagram e su facebook! Non adoro soltanto la sua fisicità, bellezza e grazia, ma sopratutto amo le frasi motivazionali che pubblica! Spesso, quando la mia motivazione cala, leggo qualche suo post!
Poi ci sono anche altre atlete che adoro e a cui mi ispiro: Amanda Latona, Janet Layug, e la meravigliosa Ashley Kaltwasser ovviamente!

– Com’è strutturato il tuo allenamento? I tuoi 3 esercizi preferiti?

Il mio allenamento attualmente è strutturato in 3 sedute settimanali, affidandomi prevalentemente sia ai fondamentali sia agli esercizi ‘modellanti’. Uso di più le superserie, abbrevio le pause di recupero, e mi dedico ovviamente anche all’aerobica!

I miei tre esercizi preferiti sono:
-Squat e stacchi
Lat machine
-Affondi in camminata

Un consiglio che posso dare è di annotare tutto su un diario di allenamento e cambiare regolarmente il frazionamento e le combinazioni di esercizi per sorprendere i muscoli: una vera e propria necessità per progredire ad ogni sessione di allenamento!

– Dai molta importanza al cardio?

Il cardio per me è fondamentale. Sia in offseason che in onseason non può mancare! Ovviamente le sedute settimanali saranno diverse, ma non posso proprio farne proprio a meno! 😉

– Com’è strutturata la tua dieta?

La mia dieta è composta da 5/6 pasti al giorno, ed è molto variata: tanta verdura di ogni tipo, fiocchi d’avena, riso integrale, albumi, carni bianche, e merluzzo e tanta frutta secca (sono un amante folle del burro d’arachidi ) non possono mai mancare nella mia cucina! 🙂

– Quali integratori usi?

Proteine isolate idrolizzate, BCAA, multivitaminico, vitamina-C, glutammina e omega-3!

– I tuoi cibi preferiti?

Ovviamente non posso fare a meno dei miei pancakes con burro d’arachidi a colazione o del porridge d’avena! Amo ogni tipo di verdura sopratutto broccoli e zucchine!
Inoltre chi mi conosce bene, sa che impazzisco per la cioccolata di ogni genere e gusto! Cerco sempre di mangiarla nei miei sgarri… nel post gara ovviamente è sempre presente, oltre alla classica pizza! 😉

– Pubblicherai una rubrica sulle ricette nel project inVictus e gestisci la pagina facebook “Mapu’s HealthyKitchen” dove pubblichi costantemente sane e sfiziose idee per preparare i piatti. Quindi è possibile seguire un regime alimentare sano e variegato senza rinunciare al gusto?

Ovviamente!!! Basta lavorare di fantasia e il gioco è fatto! E’ incredibile quanto si possa inventare ricette nuove con il solo uso di spezie e creare piatti gustosissimi, con una bella presentazione (perchè si sà, si mangia prima con gli occhi;) ) senza avere troppi rimorsi!!

– Che musica ascolti durante l’allenamento?

Sembrerà strano ma durante l’allenamento in sala pesi non mi piace ascoltare musica (eccetto quella della radio della palestra perennemente sintonizzata su m2o 🙂 ).

Mi concentro molto, quasi mi isolo, provando ad ascoltare il mio respiro e i battiti del mio cuore che pompa sempre più forte.

Non vale la stessa cosa per le sedute di cardio: nel mio ipod c’è una grande varietà di musica, l’importante e che mi carichi 🙂

– Dove ti vedi nei prossimi anni? Obiettivi futuri?

Sono sempre stata una ragazza dai piedi ben attaccati a terra… cerco di vivere e cogliere l’attimo giorno per giorno! Ho intrapreso un nuovo percorso di preparazione con un grande coach Giovanni Spinelli.

Per ora gli obiettivi futuri imminenti sono: qualificarmi nella prossima PROCUP per gareggiare nuovamente al mondiale WNBF PRO!

..e ovviamente prendere anche la laurea! 😉

– Una frase che ti rappresenta?

“Quando ti muovi nella direzione dei tuoi obiettivi, niente ti può fermare.”

Manuela Seccia

Andrea Biasci

Andrea Biasci

Professore universitario a contratto all'università Statale di Milano. Fondatore del Project inVictus. Maggiori informazioni

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione.

Cliccando su "Accetto", acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy